17/01/18

GET THE REAL FACTS WITH DJ FITNESS

- Frequenze mixtape -
 

Circa 6 anni fa ho aperto un canale Mixcloud dove pubblicare podcast e djset meno convenzionali.
Per il nome cercavo qualcosa di esotico, ma al tempo stesso legato al territorio e Flamingo (poi Disco Flamingo) era quello giusto. Soprattutto poco inflazionato.
Allora.
Dopodichè è iniziato l’inesorabile sputtanamento dell’animale. Designers, grandi catene, prontomoda, gonfiabili, gadgets di ogni, instagood, feste, bagni al mare e locali di merda: tutti a bomba sul povero fenicottero rosa.
L’estate scorsa poi la situazione è andata completamente fuori controllo.
ORA BASTA.
Si cambia: è una scelta dolorosa ma necessaria.
Flamingo và in pensione.
Da oggi inizia l’avvento DJ FITNESS 

D’altronde viviamo o non viviamo in una Wellness Valley!?

15/01/18

MAH!?

- Frequenze news -
 


JACK WHITE - CONNECTED BY LOVE


Il 2018 si è aperto nel modo più imprevedibile possibile.
Chi avrebbe mai immaginato che Black Eyed Peace potessero rendere grazie al Dio del rap, mentre un loffio Jack White ci ha deluso con un singolo insalvabile anche dal fan più partigiano.
La tocco piano: dire che ascoltarlo è una perdita di tempo è già di per se una perdita di tempo.
Una ballad che al mio socio ha ricordato i Roxette, a me Paul Young.

Attenzione, non siamo hater, siamo delusi.

12/01/18

BENTORNATO RAP

- Frequenze song -
    

Ebbene...che ci crediate o no...questi sono i Black Eyed Peas.

Gran pezzo.

10/01/18

EDIZIONI STRAORDINARIE

- Frequenze Remix -


Non è possibile parlare di "Giocare col Fuoco" in quanto le ri-edizioni che prendo in considerazione sono di brani troppo freschi per creare eventuali indignazioni.

Semplicemente, volevo pubblicare due versioni molto interessanti di brani che ho particolarmente amato nel recente passato e che donano una visione diversa dello spirito originale, altrettanto attraente ed affascinante.

Il primo è un brano top di Chilly Gonzales, Rideaux Lunaires, uscito nell'estate del 2012 all'interno del commovente SOLO PIANO II, che mi ha accompagnato in alcuni notturni di lavoro che ricordo con piacere solo per quella colonna sonora.

Rideaux Lunaires viene qui rimaneggiata in versione hip hop con un gusto un pò alla Dj Shadow dal francese OUSKA, che personalmente non avevo mai sentito, ma il gusto delicato di questo rimpasto mi fa pensare che è possibile mi sia perso qualcosa.

Il secondo è in assoluto uno dei miei pezzi preferiti degli anni 2000: Ritual Union di quei Little Dragon che viaggiano da allora in un limbo di semi-galleggiamento, come una boa quasi dimenticata. Mai troppo famosi, legati ad un vago successo (proprio grazie al brano in questione) che ormai comincia ad essere un pò troppo lontano nel tempo.

Il reprise qui è di Auxil, un producer non ben definito di cui ho reperito questa bellissima visione/revisione e poco altro.



Però le originali le posto lo stesso.



Ritual Union versione live, NOTEVOLE:

28/12/17

CONDANNATI ALL'ESTINZIONE

- Frequenze News -


Dopo Biancaneve e i Sette Nani, La Spada Nella Roccia, Bianca & Bernie, Red & Toby, e tante altre incredibili favole che hanno allietato il Natale e le feste di migliaia di persone, ecco la più bella di tutte:


Potete ridere, piangere e/o farvi travolgere dalle mille emozioni che questa sbalorditiva fiaba vi procurerà.

************

A posteriori leggiamo QUESTO pensiero di Noisey ed è sempre bello vedere che qualcuno crede nelle favole oltre agli assessori. Interessante anche il titolo che Calcutta e Bomba Dischi hanno dato alla playlist: fra il serio ed il faceto.......che dire.....immagino che negli uffici comunali a Bologna abbiano stappato lo spumante per la dedica.


Anche Soundwall dedica un articolo alla questione: QUI, cerchiando in rosso la parabola dedicata all'aiuto sui social di cui un Comune parrebbe aver bisogno per una festa in piazza.
Tipo come se un ospedale facesse pubblicità su FB per avere gente al Pronto Soccorso.

Che meraviglia.

Il mio socio, per sottolineare la questione denaro, mi ha fatto notare che a Cesena sembrano siano stati versati 80.000 euro nelle casse dei Nomadi e di Paolo Cevoli per lo spettacolo dell'ultimo dell'anno.

Mah.
Io credo nel lavoro...e in ogni caso i Nomadi sono i Nomadi e Cevoli è Cevoli: ed erano lì a sbattersi.

Se Calcutta può permettersi di chiedere 5000 euro per una playlist di 18 brani compilata dal cesso di casa sua, un suo live quanto vale....200.000? 300.000?! Forse di più.

Ma lasciamo stare tutte queste cazzate e, Calcutta o no, torniamo un secondo coi piedi per terra: signori cari....in un mondo di persone che pensano e ragionano in maniera onesta e competente non dovrebbero esistere i presupposti per simili minchionerie.

Invece in questa società ci sono persone in posti di grossa responsabilità che creano presupposti poco plausibili, si fanno domande inverosimili a cui danno risposte sbagliate e compiono scelte che definire divertenti è un modo ironico per scansare pensieri brutti e tristi.
E queste persone sono ovunque.

Tutto questo è terribile.

E' anche terribile che si psicanalizzi questa cosa. Che si scrivano articoli, commenti, che si creino fazioni....

N-O-N   E-S-I-S-T-E.

Il pensiero non dovrebbe neanche nascere perchè non dovrebbero esserci i presupposti.

Se siamo messi così è perchè il titolo suggerito dal mio socio per questo post è TREMENDAMENTE corretto: siamo CONDANNATI ALL'ESTINZIONE.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...